Progetto Rotary Food Box 2

Guardiamo al futuro.
Dalla cura del cibo all’autonomia del lavoro.

Un aiuto concreto a 100 famiglie colpite dalla pandemia nella salute e nella perdita del lavoro: è il risultato straordinario di Rotary Food Box, un progetto ideato dal Rotary Club Bergamo Sud con la collaborazione del Comune di Bergamo, di importanti istituzioni (Confartigianato e Confindustria, Confcooperative e Aspan Bergamo) e di 39 aziende. Una box di prodotti alimentari di prima qualità distribuita a famiglie colpite dal Covid nella salute o nel lavoro per sei mesi dell’anno più duro dell’emergenza mondiale. Un modo per far sentire le famiglie meno sole nel dramma che ha travolto tutti noi.

La prima edizione di Rotary Food Box ha raggiunto dei grandi risultati grazie alla generosità di molti: istituzioni, aziende e volontari. Al progetto hanno aderito cinque importanti istituzioni del territorio, 39 aziende, per un valore economico complessivo di 130 mila euro. Sono 600 le box consegnate, con 34 mila prodotti inseriti e destinati a 100 famiglie (per un totale di 361 persone). In campo per il confezionamento e la distribuzione circa 400 volontari.

Con la nuova edizione del progetto la rete di Rotary Food Box vuole guardare al futuro. Verrà quindi riproposta per altre 100 famiglie la box di prodotti alimentari per altri sei mesi a partire dall’11 dicembre, in prossimità della festa di Santa Lucia, così sentita in Bergamasca. Ma soprattutto l’intento è di passare dalla cura attraverso il cibo, all’ascolto, fino all’apertura di un nuovo orizzonte di crescita professionale per chi sembra non averne.

Grazie al sostegno di Rotary Club Bergamo Sud e dell’associazione aRenbì Onlus, per 40 famiglie individuate con il supporto dell’assessorato alle Politiche sociali del Comune di Bergamo, vengono effettuati degli interventi mirati con percorsi di ascolto e assistenza attraverso operatori qualificati di Confcooperative.

All’interno delle stesse famiglie, ad una trentina circa di persone che hanno perso il lavoro e a giovani che hanno delle difficoltà famigliari a emergere, verrà poi offerto un percorso di formazione con Human Age Institute di ManpowerGroup e Associazione Sbs (Side by Side), affinché possano conoscere i propri talenti, il proprio potenziale per riuscire a presentarsi al mercato del lavoro. E sempre a queste persone verrà offerto un percorso di tirocinio formativo in azienda supportando così il reingresso nel mondo professionale.

I tirocini formativi sono messi a disposizione dalle aziende di soci rotariani e dalle aziende aderenti al progetto.

Il progetto quest’anno vede inoltre una maggiore presenza dei giovani del Rotaract che si fanno carico, grazie alla partecipazione di vari club della città e della provincia, della composizione delle box e quindi anche di una presenza più significativa nel progetto. Al loro fianco ci saranno anche gli amici del Lions Bergamo American Football Team.

A livello istituzionale Confindustria Bergamo, Confartigianato Bergamo e Aspan Bergamo hanno accolto con entusiasmo il progetto confermando la partnership, divulgando ai propri soci l’iniziativa e raccogliendo adesioni di alcune delle aziende.

Partner del progetto

Partner

Partner

Rotary Food Box edizione 2020-21

Rotary Food Box edizione 2020-21